Polonia-Italia finisce 0-0, Italia ancora prima in classifica

Polonia-Italia finisce 0-0, Italia ancora prima in classifica

Polonia-Italia, pari senza rete

La Partita

È finita 0-0 Polonia-Italia, nonostante una buona prova, agli azzurri è mancato il gol. Molte occasioni create soprattutto nel primo tempo ma che non sono state concretizzate. Per la Polonia solo un paio di occasioni sventate dai difensori azzurri.

Primo tempo

Per l’Italia non ce la fa Chiellini al suo posto gioca Acerbi. Palmieri preferito a Spinazzola. Pellegrini al posto di Kean.
Prima occasione per l’Italia al nono minuto, con un colpo di testa di Pellegrini dopo un triangolo con Barella
Un minuto dopo occasione ghiotta per chiesa, nata da un errore di Glik, Jorginho recupera palla e allarga per Belotti che mette un bel cross, Chiesa a due passi dalla porta manda alto.
Al 16º occasione per la Polonia, cross di Klich sul secondo palo per Lewandowski, anticipato da Emerson un attimo prima di battere a rete.
Altra grande occasione per l’Italia al 33° minuto, cross dalla destra di Barella e Pellegrini non riesce a dare forza ne angolazione al tiro a pochi metri dalla porta.

Il secondo tempo


Parte forte l’Italia pressando e e attaccando e costringendo la Polonia nella propria area di rigore
Al 63º la prima vera occasione del secondo tempo, cross dalla sinistra di Chiesa, Emerson anticipa l’avversario di testa ma la palla finisce fuori.
Primi cambi al 69º, per l’Italia Kean al posto di Chiesa, per la Polonia Milik al posto di Klich.
Al 78º Locatelli prende il posto di Barella
Al 79° altra grande occasione per Emerson pescato da verratti con un grande lancio, ma viene sbilanciato prima del tiro e Fabianski riesce a chiuderlo in uscita.
82º minuti cambi per entrambe le squadre, per la Polonia, Linetty per Lewandoswky e Karbownik per Jozwiak.
Per l’Italia Berardi per Pellegrini e caputo per Belotti.
All’88º grandissima occasione per Linetty che su cross di Krychowiak vede il proprio tiro deviato sull’esterno della rete dando l’illusione del gol.
Finisce 0-0 una partita in cui l’Italia ha dominato per possesso palla e occasioni potenziali ma che non ha saputo sfruttare. Resta comunque in testa alla classifica, mercoledì c’è l’Olanda a Bergamo.

Lascia un commento